Dark Souls II

Dark Souls II (Dark Souls 2)

Azione a tutto spiano per cacciatori di demoni con nervi saldi

Un gioco di ruolo che è un concentrato di azione allo stato puro, Dark Soul 2 trasforma il giocatore in un lottatore per la sopravvivenza. Alla ricerca del proprio Io, gli appassionati di RPG dovranno fronteggiare schiere di demoni non morti. Il fascino raccapricciante di Dark Souls 2 deriva in gran parte da una violenza straordinaria e dalla certezza che dietro ogni angolo vi aspetti un agguato, come effettivamente spesso avviene. Visualizza descrizione completa

PRO

  • Sistema di combattimento ben studiato
  • Ottime animazioni
  • Atmosfera evocativa
  • Ottima prospettiva
  • Speaker ed effetti di suono eccellenti
  • Difficile ma corretto

CONTRO

  • Grafica ordinaria
  • Poche possibilità di giocare con gli amici

Eccellente
9

Un gioco di ruolo che è un concentrato di azione allo stato puro, Dark Soul 2 trasforma il giocatore in un lottatore per la sopravvivenza. Alla ricerca del proprio Io, gli appassionati di RPG dovranno fronteggiare schiere di demoni non morti. Il fascino raccapricciante di Dark Souls 2 deriva in gran parte da una violenza straordinaria e dalla certezza che dietro ogni angolo vi aspetti un agguato, come effettivamente spesso avviene.

Il test è stato svolto sulla versione per console per la piattaforma Playstation 3. Il lancio della versione per PC è previsto per il 25 aprile 2014.

Come nessun altro

Per essere un gioco di ruolo, l’inizio di Dark Soul 2 non è poi così inusuale: innanzitutto dovrai creare il tuo personaggio combinando diversi modelli: dovrai scegliere la statura, la corporatura e il colore dei capelli e, infine, la classe di combattimento.

Qui terminano tutte le analogie con gli altri RPG. Il gioco è introdotto da un brevissimo tutorial, che per i neofiti della serie Dark Souls servirà più che altro a suscitare domande e non regalerà alcuna risposta. Un solo passo falso è punito con la morte immediata e se non farai attenzione sarai inghiottito tutto intero dopo pochi metri.

Una roulette di anime

Al posto dei punti esperienza che tutti conosciamo, i giocatori vengono ricompensati con le anime per aver ucciso i mostri che incontrano sul loro percorso. Queste possono essere spese per passare al livello superiore oppure per acquistare erbe curative, pezzi di armatura o armi dai commercianti.

Le anime hanno solo una piccola controindicazione: se il giocatore è ucciso da un losco figuro perderà anche le anime raccolte fino a quel momento. Una sconfitta di questo tipo può essere vendicata soltanto ritornando sul luogo del delitto, combattendo nuovamente e toccando la pozza di sangue a terra. Se morirai lungo la strada, la perdita delle anime è definitiva. Il fatto che la maggior parte dei nemici sconfitti ritorni in vita molto rapidamente, rappresenta un ostacolo considerevole per il buon esito di questa missione.

Le conseguenze della morte

In Dark Souls 2 morire è molto facile: basta un passo falso, un mostro non visto per distrazione in un angolo oscuro oppure la violenza brutale di uno degli avversari più forti per distruggere in una frazione di secondo tutta la tua forza vitale. Questa dinamica oltre a essere particolarmente frustrante comporta anche determinate conseguenze: in seguito a ogni morte perderai a poco a poco la tua umanità. Frammenti di pelle si staccheranno dalle ossa fino a quando sarai ridotto soltanto a un mucchio di ossa.

In parallelo a questa decadenza fisica, da una morte all’altra, si ridurrà gradualmente anche la tua forza vitale fino a dimezzarsi. C’è anche da dire che la morte, in Dark Souls 2, è relativa: infatti, potrai riconquistare la tua forza vitale bevendo bevande speciali, che troverai nel corso del gioco o potrai acquistare dai commercianti.

Trasporto rapido con i bivacchi

Nel mondo di Dark Souls II, i bivacchi non sono soltanto un luogo di riposo ma fungono anche da mezzi di trasporto, infatti li troverai molto spesso in varie parti dei livelli. Una volta che li avrai attivati, hai la possibilità di riposarti oppure di farti trasportare a un altro bivacco. Qui potrai riparare l’equipaggiamento più semplice, tuttavia dopo ogni sosta la maggior parte dei nemici ritorna all’attacco.

Schivare, evitare, schivare!

Il gameplay è l’espressione stessa della lotta alla sopravvivenza che dovrai intraprendere in Dark Souls 2. Affronterai i nemici armato di un’arma che potrai controllare con una o due mani, di un arco oppure di un pugnale magico. Se hai una mano libera, puoi proteggerti dietro uno scudo. Insieme alla scelta delle armi anche l’armatura gioca un ruolo fondamentale nel gameplay del combattimento.

Se deciderai di armarti di magia, arco e di una spada azionata con entrambe le mani, è preferibile indossare abiti leggeri, perché richiedono poca forza e ti consentiranno di schivare i colpi alla velocità della luce.

I combattenti molto corazzati dovranno invece adottare una strategia diversa: dovranno migliorare l’armatura e lo scudo in modo da sferrare quanti più colpi possibili. In ogni caso, in misura sufficiente per affrontare i nemici a quatt’occhi, incassare i loro colpi e contrastare una forza brutale.

Avrai la possibilità di bloccare gli attacchi con lo scudo e di partire al contrattacco. Coloro che combattono a distanza dovrebbero sempre avere a portata di mano un secondo set di armi, perché anche i nemici di grandi dimensioni si rivelano straordinariamente agili e accorciano la distanza dal giocatore molto velocemente. Quindi, in queste situazioni, l’unico riparo è afferrare rapidamente una spada, un pugnale o un’ascia.

Spiriti e intrusi

I giocatori hanno la possibilità di lasciare tracce sul terreno, che i giocatori nei loro mondi possono vedere. A volte, queste tracce sono degli avvertimenti o dei segnali fuorvianti. Inoltre, i giocatori hanno la possibilità di raggiungere i compagni di combattimento che si trovano nel loro mondo e aiutarli a superare i tratti più complessi in un team di cooperazione. Non è possibile invocare direttamente gli amici. Proprio come avviene in Demon’s souls e Dark Souls, il giocatore ha la possibilità di infiltrarsi nei mondi di altri giocatori e di sfidarli a duello.